Pozzallo, disordini al centro di accoglienza 14 tunisini in manette

Tutti erano sbarcati a Lampedusa tra il 16 e il 18 agosto scorsi, ed erano stati trasferiti nella struttura ragusana. Nel timore di un rimpatrio, per tentare la fuga hanno devastato gli alloggi e si sono arrampicati sul tetti, da dove hanno lanciato oggetti contro le forze dell’ordine. Nei tumulti, due agenti sono rimasti contusi e sono stati medicati in ospedale, dove sono stati giudicati guaribili in quattro e sei giorni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pozzallo, disordini al centro di accoglienza 14 tunisini in manette Pozzallo, disordini al centro di accoglienza 14 tunisini in manette ultima modifica: 2012-08-21T10:09:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0