Platì, Pasquale Perre uccide il cognato Antonio Garreffa e fugge via

Tragedia familiare in Aspromonte dove un uomo ha accoltellato a morte il cognato. Il tragico epilogo durante una lite. Pasquale Perre, di 42 anni, incensurato, è ricercato dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria per omicidio.

L’uomo, la notte scorsa, a Platì, ha litigato con la moglie in difesa della quale sono intervenuti il fratello Antonio Garreffa (32) ed il padre Giuseppe. Perre ha quindi colpito con una coltellata Antonio, morto dopo il ricovero nell’ospedale di Locri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Platì, Pasquale Perre uccide il cognato Antonio Garreffa e fugge via Platì, Pasquale Perre uccide il cognato Antonio Garreffa e fugge via ultima modifica: 2012-08-19T09:31:36+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0