Civitavecchia, catturato il latitante Luigi Esposito

Viaggiava su una nave proveniente dalla Sardegna. Luigi Esposito, detto Nacchella, dovrà ora scontare quattro anni e 16 mesi di reclusione per traffico di droga e associazione a delinquere di stampo mafioso.

A compiere l’arresto la Mobile di Roma al termine di una lunga indagine. Sono stati numerosi i controlli incrociati nelle banche dati delle Forze dell’Ordine ed i riscontri con i passeggeri imbarcati su una nave, a consentire di individuarlo. L’uomo, latitante dal 2011, viaggiava sotto falsa identità insieme alla moglie e al figlio. I poliziotti lo hanno atteso all’interno dello scalo portuale di Civitavecchia dove con la collaborazione della Polizia di Frontiera lo hanno individuato ed arrestato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Civitavecchia, catturato il latitante Luigi Esposito Civitavecchia, catturato il latitante Luigi Esposito ultima modifica: 2012-08-19T10:38:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0