Assange invita Obama a porre fine alla caccia delle streghe

Julian Assange, in camicia blu e cravatta rossa, è intervenuto dal balcone dell’ambasciata ecuadoregna a Londra, dove si trova in qualità di rifugiato dallo scorso 19 giugno.

“La libertà d’espressione è minacciata”, ha tuonato dall’alto della sua postazione. “Ho chiesto a Obama di fare la cosa giusta. Gli Stati Uniti devo rinunciare alla caccia alle streghe nei confronti di Wikileaks e smettere di minacciare la libertà dei mezzi di informazione, che si tratti del mio sito o del New York Times”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Assange invita Obama a porre fine alla caccia delle streghe Assange invita Obama a porre fine alla caccia delle streghe ultima modifica: 2012-08-19T14:52:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0