Terremoto, trema la terra tra Emilia Romagna e Lombardia

Emergenza continua, senza tregua per le aree terremotate. Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata giovedì mattina alle ore 07:42 dalla rete sismica dell’Ingv, a 7,2 chilometri di profondità, con epicentro nell’area compresa tra i comuni di Cavezzo, Medolla, Mirandola e San Felice sul Panaro, nel Modenese, e Poggio Rusco e San Giovanni del Dosso, nel Mantovano, comuni già colpiti dal sisma del maggio scorso.

L’ultima precedente scossa nella zona, di magnitudo 2 (profondità 9,7 km), era stata registrata alle ore 03:53 del 14 agosto con epicentro nel Modenese tra Camposanto, Medolla e San Felice sul Panaro. Una scossa di poco più forte, di magnitudo 3 (profondità 10 km), era stata invece rilevata alle ore 20:26 del 6 agosto, ancora nel Modenese, tra Finale Emilia e San Felice sul Panaro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Terremoto, trema la terra tra Emilia Romagna e Lombardia Terremoto, trema la terra tra Emilia Romagna e Lombardia ultima modifica: 2012-08-16T07:25:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0