Modena, la Diocesi stima 300 milioni di danni

Otto le chiese crollate (il duomo di San Felice sul Panaro e di Finale Emilia, le chiese di Villafranca di Medolla, San Biagio in Padule, Cavezzo, Disvetro, Motta, Camurana) 59 quelle danneggiate. Otto i campanili crollati, 33 quelli che hanno subito danni, oltre cento gli edifici colpiti gravemente. I dati sono stati presentati alla presenza dell’arcivescovo Antonio Lanfranchi.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0