Cosenza, attentato ai Carabinieri solidarietà della Provincia

Il Presidente Mario Oliverio, appena appresa la notizia del grave attentato incendiario compiuto la notte scorsa contro la caserma provinciale dei Carabinieri “Grippo” di Cosenza, ha immediatamente telefonato al Comandante Provinciale dell’Arma, Col. Francesco Ferace, per esprimergli incondizionata stima e vicinanza.

“Il lavoro che state portando avanti nella lotta e nella repressione del crimine e a favore della sicurezza e della legalità su tutto il territorio provinciale e che ha portato a risultati importantissimi con la cattura di pericolosi latitanti -ha detto telefonicamente il presidente Oliverio al Col. Ferace- è troppo prezioso ed essenziale per essere distratto o rallentato da un atto vile ed esecrabile che, con ogni probabilità, indica la reazione scomposta e disperata di quanti erano abituati a non essere “disturbati” nella loro quotidiana azione criminale”.

“Nel confermare a Lei e ai suoi uomini tutta la mia stima e la mia incondizionata solidarietà –ha concluso il presidente della Provincia di Cosenza – mi auguro che gli autori di questo grave gesto siano al più presto individuati e assicurati alla giustizia e che il vostro lavoro possa continuare con sempre maggiore fermezza e determinazione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cosenza, attentato ai Carabinieri solidarietà della Provincia Cosenza, attentato ai Carabinieri solidarietà della Provincia ultima modifica: 2012-08-07T16:16:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0