Al Trionfale falegname romano massacrato a coltellate, in manette straniero. Il delitto dopo lite per affitti non pagati

Il cadavere di un falegname è stato trovato legato e trafitto da diverse coltellate in un’abitazione a Casal del Marmo, nel quartiere Trionfale, in via Vignale. Il corpo senza vita era stato cosparso di alcol, probabilmente nell’intento di cancellare le prove dell’omicidio, bruciandolo. La vittima è un uomo di 43 anni.

Un cittadino serbo sarebbe stato fermato dalla Polizia e portato al commissariato Aurelio in relazione all’omicidio avvenuto a Roma, nel quartiere Trionfale. A quanto si apprende, l’uomo fermato conosceva la vittima e potrebbe averlo ucciso in seguito ad una lite. Le cause dell’omicidio sarebbero da ricondurre ad una lite scaturita da affitti non pagati. A dare l’allarme è stato un inquilino dello stabile, che ha udito rumori e urla provenire dall’appartamento intorno alle ore 22:00 di domenica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Al Trionfale falegname romano massacrato a coltellate, in manette straniero. Il delitto dopo lite per affitti non pagati Al Trionfale falegname romano massacrato a coltellate, in manette straniero. Il delitto dopo lite per affitti non pagati ultima modifica: 2012-08-07T02:10:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0