Fermo, scambio bilaterale a Madrid per un gruppo di ragazzi

L’associazione Scambieuropei, con la collaborazione con l’Ufficio Europa della Provincia di Fermo, durante la prima settimana di luglio ha coinvolto sedici ragazzi tra i 15 e i 18 anni, residenti nel Fermano, in uno scambio bilaterale a Madrid.

Il progetto, organizzato nell’ambito del Programma Comunitario “Gioventù in Azione”, ha avuto come obiettivo l’incontro e il confronto tra le nuove generazioni provenienti da piccoli centri locali italiani ed i coetanei spagnoli cresciuti nella capitale, in un contesto quindi metropolitano.

Attraverso questa innovativa iniziativa, i ragazzi della Provincia di Fermo hanno avuto modo di conoscere la realtà madrilena, trascorrendo dieci giorni ricchi di contenuti fortemente educativi.

L’intero scambio è stato realizzato con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani alle differenze culturali, mettendo in rilievo i reciproci stili di vita e puntando ad accentuare le inevitabili similitudini che accomunano generazioni di adolescenti.

Accompagnati da group leaders selezionati e formati da Scambieuropei, i ragazzi hanno preso parte ad attività organizzate dall’associazione spagnola ospitante, oltre a visite guidate, escursioni nella provincia di Oviedo ed interessanti serate interculturali.

Più che positivo il bilancio finale, sia per il presidente dell’associazione Scambieuropei Stefano Campanari che per gli educatori coinvolti nel progetto.

Secondo quanto dichiarato dagli stessi organizzatori, l’esperienza ha dato credito ad una Provincia sempre più impegnata a creare un legame diretto tra le realtà locali e il resto d’Europa, investendo in primis sulle nuove generazioni.

I giovani, infatti, sono i soggetti più indicati a farsi portavoce di nuove idee, imparando a diventare cittadini attivi d’Europea e promotori di modelli di cambiamento di democrazia partecipata.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fermo, scambio bilaterale a Madrid per un gruppo di ragazzi Fermo, scambio bilaterale a Madrid per un gruppo di ragazzi ultima modifica: 2012-08-03T08:33:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0