Trieste, taxi per tornare dalla discoteca

Limitare gli incidenti stradali causati dall’uso di sostanze psicoattive. La Provincia di Trieste aderisce a “Overnight 2012″, progetto in collaborazione con Asl n.1 Triestina, con cooperative La Quercia, Duemilauno, Etnoblog, e da questa estate con il Comune.

”Quest’anno l’azione dell’amministrazione provinciale è tesa ad incentivare l’uso del servizio taxi, proprio per rendere più sicuro il rientro a casa dei giovani” spiega Vittorio Zollia, assessore provinciale ai trasporti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin