Messina, convegno storico a S. Maria Alemanna

Messina – Al via la quarta edizione della “rievocazione dello sbarco a Messina di don Giovanni d’Austria e saluto del Senato”, evento di alta rilevanza promosso anche quest’anno dall’Associazione culturale “Aurora” insieme alla “Marco Polo System” di Venezia, con la partecipazione del Comune di Messina e della Provincia Regionale di Messina, e il Patrocinio del Ministero della Difesa, del Ministero per i Beni e le attività Culturali, della Marina Militare Italiana  e del Museo Navale di Barcellona (Spagna).

Primo appuntamento oggi pomeriggio, alle ore 18 presso S. Maria Alemanna, con il convegno di studi sul tema “Messina sulle rotte dei mercanti e delle spedizioni militari al tempo di Lepanto”. All’evento è prevista la partecipazione del prof. Pippo Isgrò, Assessore alle Politiche del Mare del Comune di Messina. Il dott. Fortunato Manti, presidente dell’Associazione “Aurora”, porgerà i saluti e presenterà i relatori: dott. Enrico Casale (giornalista pubblicista, studioso di storia patria e storia militare – tema: “Messina, base di partenza per le spedizioni militari nel Mediterraneo del Cinquecento”), prof. Vincenzo Caruso (Scuola di Dottorato in “Turismo, Territorio e Ambiente” presso l’Università di Messina e Direttore della Collana “Lo Stretto di Messina nella Storia Militare” della EDAS  – tema: “L’ingresso trionfale a Messina di Don Giovanni d’Austria e Marcantonio Colonna”), avv. Carlo Marullo di Condojanni (Presidente della Fondazione “Donna Maria Marullo di Condojanni” e ambasciatore del Sovrano Militare Ordine di Malta – tema: “Messina tra Nobiltà e Cavalleria a difesa della fede”), prof.ssa Daniela Pistorino (docente di Storia dell’Arte al Liceo Classico “Maurolico” – tema: “Le raffigurazioni della battaglia di Lepanto nell’arte italiana e siciliana”), architetto Nino Principato (cultore di Storia Patria – tema: “Miguel De Cervantes e il Grande Ospedale di Messina”).

Numerose le attività in programma quest’anno il cui svolgimento è previsto nei giorni 3, 4, e 5 agosto 2012. Venerdì, nella mattinata inaugurazione di una mostra fotografica organizzata dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Antonello”, a bordo della “Palinuro”. Sabato, nella mattinata,  la posa di due targhe marmoree a cura della Malta Academy Onlus – Fondazione “Donna Maria Marullo di Condojanni” e l’inaugurazione di un’edicola votiva da parte della comunità ellenica di Messina; nel pomeriggio, l’ormai consueta rievocazione, evento centrale della manifestazione, con le innovazioni di alto contenuto storico, quali, per citarne alcune, il corteo con figuranti in uniforme storica, tamburi e sbandieratori, e l’interpretazione di personaggi di rilievo (stradigò, senatori, arcivescovo). Domenica, la Regata Velica “Don Giovanni d’Austria – Trofeo città di Messina” organizzata dalla Sezione di Messina della Lega Navale Italiana in collaborazione con i circoli velici.

Il calendario della manifestazione sarà presentato, nel dettaglio, nell’ambito di una conferenza stampa che avrà luogo il 3 agosto 2012 a bordo della Nave “Palinuro”.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito internet dedicato alla manifestazione all’indirizzo www.sullerottedilepanto.it .

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin