Crotone, il voto al Senato per Zurlo è una porcheria

 In una nota diffusa martedì pomeriggio dalla Provincia di Crotone, il  Presidente Stano Zurlo non le manda a dire  e schietto schietto definisce “un’autentica porcheria” il voto di stamane al Senato sul decreto legge 95/2012 sul quale il Governo ha posto ed ottenuto la fiducia.

 “Un’autentica porcheria – scrive Zurlo – pur se annunciata rimane sempre una porcheria che rischia ora di condannare i territori più deboli a morte certa e definitiva”. “Cercheremo in sede regionale attraverso il Consiglio delle Autotomie Locali – aggiunge Zurlo- di ovviare agli effetti del decreto ma rimane comunque un’impresa difficile. Un ringraziamento ai senatori calabresi Dorina Bianchi, Francesco Bevilacqua e Luigi Li Gotti che oggi in aula -conclude il Presidente della Provincia di Crotone – hanno votato contro il provvedimento”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, il voto al Senato per Zurlo è una porcheria Crotone, il voto al Senato per Zurlo è una porcheria ultima modifica: 2012-07-31T16:05:46+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0