Mazara del Vallo, rilasciati pescherecci sequestrati da egiziani

Lieto fine per la vicenda dei natanti siciliani trattenuti in Egitto, rilasciati, dopo un sequestro lampo durato poche ore. Si tratta dei cinque motopesca della flotta di Mazara del Vallo in provincia di Trapani, intercettati da una motovedetta a 25 miglia dalla costa nordafricana.

Le imbarcazioni, “Luna Rossa”, “Flori”, “Eros”, “Atlantide” e “Ghibli”, erano state dirottate nel porto di Alessandria. A bordo vi erano una trentina di persone.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin