Mantova, interventi post terremoto per riaprire scuole

Approvati dalla Giunta provinciale i progetti di intervento straordinario sull’istituto Galileo Galilei di Ostiglia e l’istituto per l’agricoltura Strozzi sede di San Benedetto Po danneggiati dal terremoto del maggio scorso.

“Si tratta di interventi tempestivi importanti che garantiscono la regolarità delle attività scolastica in vista dell’apertura delle scuole a settembre – ha spiegato l’assessore provinciale all’istruzione Francesca Zaltieri. La scuola si conferma come centrale nel lavoro del nostro ente”.

Entrando più nel dettaglio degli interventi a Ostiglia sono previsti lavori per il ripristino dell’agibilità. L’edificio dopo le scosse del 20 e del 29 maggio aveva riportato vari danneggiamenti tanto che i vigili del fuoco lo avevano dichiarato non agibile. La Provincia, proprietaria dell’immobile si è subito attivata facendo partire sopralluoghi e relazioni tecniche che hanno quindi portato alla stesura del progetto esecutivo. L’intervento, il cui costo ammonterà complessivamente a 60 mila euro, sarà interamente coperto da un finanziamento di Regione Lombardia nell’ambito delle operazioni di ripristino urgente di immobili scolastici. Stesso discorso vale per la sede staccata dello Strozzi di San Benedetto: qui il costo dell’operazione per garantire l’agibilità delle aule a settembre è di 35 mila euro, sempre coperti con fondi regionali assegnati alla Provincia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mantova, interventi post terremoto per riaprire scuole Mantova, interventi post terremoto per riaprire scuole ultima modifica: 2012-07-27T10:28:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0