Vittoria, omicidio Nigito arrestati Giovanni Interlici e Rico Francesco Giliberto

Fermati due presunti complici di Massimo Interlici, già detenuto perché ritenuto l’omicida di Francesco Nigito, ucciso con colpi di pistola il 18 luglio scorso a Vittoria.

Sono il nipote, Giovanni Interlici, di 20 anni, e Rico Francesco Gilberto, di 42 anni. L’omicidio sarebbe maturato nell’ambito di contrasti nella gestione del noleggio di video-poker e di distributori automatici di bevande in esercizi commerciali della provincia di Ragusa.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin