Nella Capitale segnalavano incidenti stradali mai avvenuti 4 arresti

I Carabinieri di Roma hanno sgominato un’associazione a delinquere ritenuta responsabile di aver prosciugato, tra gennaio 2007 e gennaio 2012, il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada.

Quattro le persone finite in manette, alle quali i militari hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nell’ambito dell’indagine denominata “Ghost Crash”, relativa appunto a incidenti fantasma.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0