Marò, respinta richiesta traduzione atti in italiano

Massima ostilità nei confronti degli italiani. Il tribunale del Kerala, dove è in corso il processo contro i due marò, ha respinto la richiesta di tradurre gli atti giudiziari in italiano avanzata dai legali di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Lo riferisce l’agenzia Pti. Il giudice ha motivato la sua decisione con il fatto che non è previsto dal Codice di procedura penale indiano.