Orte, massacra a sprangate il compagno con la collaborazione dell’amante egiziano

Una donna di 43 anni, convivente dell’uomo massacrato a sprangate in casa a Orte, in provincia di Viterbo, e il suo presunto giovanissimo amante, un egiziano di 20 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri per tentato omicidio.

Sarebbero stati loro, secondo gli investigatori, ad aggredire l’operaio di 45 anni, colpendolo con una spranga, forse una mazza da baseball. Secondo quanto si è appreso, i due hanno fatto irruzione in casa dell’uomo incappucciati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Orte, massacra a sprangate il compagno con la collaborazione dell’amante egiziano Orte, massacra a sprangate il compagno con la collaborazione dell’amante egiziano ultima modifica: 2012-07-11T18:03:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0