Bellariva, diciassettenne milanese in vacanza finisce in coma etilico

In vacanza in un camping di Miramare ora i trova in ospedale a Rimini in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Le indagini diagnostiche a cui è stato sottoposto (tac, risonanza magnetica alla testa ed esami del sangue) hanno rilevato nel sangue un tasso alcolemico di oltre 2,5 g\l, un valore eccessivamente altro in relazione alla massa corporea del ragazzo.

Il giovane era stato ritrovato dai Carabinieri privo di sensi in strada, in viale Regina Margherita, a Bellariva, attorno alle ore 04:00 di notte nei pressi di una nota discoteca. Alcuni ragazzi, che avevano chiamato i soccorsi, avevano raccontato che poco prima era stato percosso da un addetto del locale, temendo fosse quella la causa del malore. I militari hanno in seguito accertato che in realtà l’addetto era intervenuto per sedare un litigio tra il giovane già ubriaco e un altro ragazzo. Il giovane, colpito al volto e alle gambe, era finito a terra privo di sensi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bellariva, diciassettenne milanese in vacanza finisce in coma etilico Bellariva, diciassettenne milanese in vacanza finisce in coma etilico ultima modifica: 2012-07-11T21:18:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0