Vibo Valentia, in manette Luigi Zuliani per aver rapinato una pensionata

Un gelataio del ’71 di Piscopio ha deciso di consegnarsi agli investigatori venendo subito dichiarato in arresto e, dopo gli atti di rito, è stato trasferito nel carcere del capoluogo con la pesante accusa di rapina aggravata. Da quanto hanno ricostruito i militari del Norm della Compagnia Carabinieri è stato proprio lui lunedì scorso ad aggredire, all’uscita dell’ufficio postale di Vibo Valentia in via stazione, una settantottenne del luogo, colpendola con un pugno e strappandole la borsa contenente ben 10 mila euro in contanti. Un aggressione avvenuta in pieno giorno e che, solo per un caso, non ha avuto conseguenze ben più gravi per la donna.

Zuliani, subito dopo il fatto, era poi scappato a bordo dell’auto di un proprio conoscente, Francesco La Bella, che era stato arrestato dai militari dell’Arma la sera stessa del grave reato. Ora i due dovranno rispondere dei reati loro ascritti davanti al Tribunale di Vibo Valentia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vibo Valentia, in manette Luigi Zuliani per aver rapinato una pensionata Vibo Valentia, in manette Luigi Zuliani per aver rapinato una pensionata ultima modifica: 2012-07-09T09:18:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0