San Luca, in manette Antonio e Sonia Carabetta per i fatti di Duisburg

90

La polizia ha arrestato Antonio e Sonia Carabetta, padre e sorella di Michele, ritenuto l’armiere della cosca Pelle-Vottari di San Luca, impegnata nella faida con i Nirta-Strangio culminata nella strage di Duisburg del Ferragosto 2007.

I due sono stati condannati a 9 anni di reclusione per associazione mafiosa. Per l’accusa sapevano che, nel 2007, Michele si era recato a Roma per acquistare Kalashnikov su mandato di Santo Vottari e Antonio Pelle, entrambi latitanti.