Palermo, niente sfiducia per il Governatore Lombardo

Salta l’accordo tra i partiti. Il Pd fa un passo indietro e ritrova temporaneamente l’intesa con Mpa e FLI, bloccando i “falchi” di Udc, PdL, Grande Sud e Pid che erano intenzionati a calendarizzare subito il documento, prima delle dimissioni annunciate per il 28 luglio dal Governatore Raffaele Lombardo.

Prevale la mediazione del presidente dell’Ars Francesco Cascio che cristallizza la data del voto anticipato delle regionali al 28 ottobre, come previsto e stabilisce che nella seduta del 31 luglio Lombardo presenterà in aula le dimissioni spiegandone le ragioni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo, niente sfiducia per il Governatore Lombardo Palermo, niente sfiducia per il Governatore Lombardo ultima modifica: 2012-07-05T03:53:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0