Più di 16.500 persone morte nelle violenze in Siria

Drammatico il bilancio dall’inizio della rivolta contro il regime di Bashar al Assad nel marzo 2011, secondo l’Osservatorio siriano dei diritti dell’uomo, con base in Gran Bretagna. Almeno 11.486 civili, 4.151 governativi e 870 disertori sono stati uccisi secondo la ong, che conta su una vasta rete di informatori nel Paese.

Il bilancio delle ultime settimane è fra i più pesanti degli ultimi 15 mesi, superando regolarmente le cento vittime al giorno.

9 su 10 da parte di 34 recensori Più di 16.500 persone morte nelle violenze in Siria Più di 16.500 persone morte nelle violenze in Siria ultima modifica: 2012-07-03T02:56:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0