Anche i pensionati spagnoli pagheranno il ticket

Dal 1 luglio gli spagnoli dovranno pagare interamente di tasca propria, ben 456 medicinali di uso comune fino a oggi “coperti” da finanziamento pubblico. L’obiettivo, ha assicurato la ministra della Sanità, Ana Mato, è risparmiare i 440 milioni di euro necessari per mantenere i fondi pubblici destinati alle terapie per le malattie gravi.

La maggior parte dei pensionati con accesso gratuito ai medicinali per la prima volta pagherà un ticket del 10%.

9 su 10 da parte di 34 recensori Anche i pensionati spagnoli pagheranno il ticket Anche i pensionati spagnoli pagheranno il ticket ultima modifica: 2012-06-27T18:31:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0