Mahi bimba indiana di 4 anni muore dopo 83 ore in un pozzo

Alla fine non ce l’ha fatta, non ha resistito. Subito trasportata nell’ospedale di Manesar, vicino a Nuova Delhi, i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso. La vicenda della bambina ha tenuto con il fiato sospeso un’intera nazione.

La bimba stava festeggiando il suo quarto compleanno. Con gli amici giocava in mezzo alla strada quando si è aperta una voragine. E lei è precipitata in un pozzo profondo almeno 25 metri. La vicenda di questa bimbetta vispa, dagli occhi scuri ed i capelli tagliati come un maschietto, ha riportato subito alla mente la tragedia italiana di Alfredino Rampi, il bambino di sei anni morto nel giugno 1981 a Vermicino, vicino a Frascati, in un pozzo di 60 metri, nonostante lo sforzo prodotto per salvarlo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mahi bimba indiana di 4 anni muore dopo 83 ore in un pozzo Mahi bimba indiana di 4 anni muore dopo 83 ore in un pozzo ultima modifica: 2012-06-24T09:41:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0