La Grecia vuole due anni in più per pagare in debiti

La nuova coalizione di Governo greca punta a una proroga di due anni per realizzare il piano di austerità imposto dall’Ue e dal Fmi per gli aiuti. E’ quanto emerge da un documento ufficiale del Governo di Atene. Il documento, redatto dalla coalizione di Governo, chiede una revisione dell’accordo di salvataggio che prevede “l’estensione di due anni, al 2016, per le misure di aggiustamento dei conti pubblici”.

Di una proroga di due anni per l’attuazione del piano di austerità come chiesto dal neo Governo greco, “al momento non se ne parla. Doppiamo aspettare quando la Troika tornerà ad Atene per vedere quello che è stato fatto, l’implementazione del programma”. Lo ha detto il portavoce del Commissario agli Affari economici e monetari Olli Rehn, Amadeu Altafaj Tardio.

“La questione – ha ricordato – è stata affrontata dal Commissario Rehn, dal direttore del Fmi Christine Lagarde e dal presidente dell’Eurogruppo Jean Claude Juncker al termine dell’Eurogruppo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Grecia vuole due anni in più per pagare in debiti La Grecia vuole due anni in più per pagare in debiti ultima modifica: 2012-06-24T07:47:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0