Amantea, immigrati in rivolta danni e disagi

Protesta ad Amantea (Cs) da parte di alcuni immigrati extracomunitari da diversi mesi ospitati in una struttura alberghiera chiusa al pubblico.

I migranti hanno occupato la statale 18, danneggiando alcune vetture. Sul posto Polizia e Carabinieri, intervenuti per calmarli e per farli rientrare nelle loro dimore. I migranti lamentano di non aver ancora avuto risposte alle loro richieste di asilo e di non ricevere adeguata assistenza.

Lascia un commento