Militari egiziani assumono potere legislativo

Chiuse le urne per le elezioni presidenziali in Egitto, che vedono a confronto Mohammed Morsi, candidato dei Fratelli musulmani, e l’ex primo ministro di Mubarak Ahmed Shafik. Lo ha annunciato la televisione di Stato.

L’affluenza alle urne è più bassa rispetto al primo turno, come ha fatto sapere il segretario generale della Commissione elettorale egiziana, Hatem Bagato. Intanto la televisione di Stato ha annunciato che la Giunta militare ha emendato la Costituzione del 30 marzo 2011, come aveva già dichiarato di voler fare. Lo scopo degli emendamenti alla “dichiarazione di Costituzione”, in assenza di un Parlamento, sarebbe il passaggio del potere legislativo e del diritto di approvare il bilancio generale nelle mani del Consiglio supremo delle forze armate.

9 su 10 da parte di 34 recensori Militari egiziani assumono potere legislativo Militari egiziani assumono potere legislativo ultima modifica: 2012-06-18T01:18:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento