Civitanova Marche, bloccata banda di ritorno da Valencia

Una banda specializzata in furti in abitazione, che poi reinvestiva i proventi dei colpi in droga, è stata sgominata dai carabinieri di Osimo. Quattro le persone finite in manette, fra cui una donna.

Sono state bloccate all’uscita del casello di Civitanova Marche di ritorno da Valencia, dove si erano rifornite di 1,5 kg di hascisc.

In casa degli arrestati sono state trovate anche due pistole e alcuni schizzi planimetrici che fanno pensare che la banda stesse preparando una rapina in banca.

Lascia un commento