Declassate Spagna e Cipro

Moody’s ha tagliato il rating sul debito sovrano spagnolo da “A3” a “Baa3” e prevede un ulteriore possibile declassamento al termine della sua riconsiderazione della situazione di Madrid al massimo entro tre mesi. Lo ha annunciato in una nota, sottolineando che il taglio è la conseguenza indiretta del prestito da 100 miliardi di dollari ottenuto dall’Eurogruppo.

L’agenzia Moody’s ha tagliato il rating anche di Cipro a “Ba3” da “Ba1”. Il rating è sotto osservazione per possibili ulteriori downgrade. A pesare nella scelta di Moody’s è l’aumento delle chance che la Grecia esca dall’area euro. Il downgrade di due gradini riflette l’aumento dei rischi per Cipro, le cui finanze pubbliche sono già sotto pressione, così come l’accesso al mercato internazionale. La decisione di mantenere il rating sotto osservazione riflette la necessità di valutare gli ulteriori rischi al ribasso per il settore bancario e il rating sovrano con l’eventuale uscita della Grecia dall’euro.
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento