Pinzolo e Moena, qui il passaporto elettronico

Saranno Pinzolo e Moena i primi due comuni del Trentino dove sarà possibile fare il passaporto elettronico. La Polizia di Stato vi allestirà la sua postazione mobile per l’acquisizione delle impronte digitali e degli altri dati biometrici necessari al rilascio del documento. Grazie a questo sistema, pensato per servire le zone più lontane dai grossi centri urbani, si potranno evitare le trasferte finora necessarie per raggiungere gli sportelli dedicati ai Passaporti della Questura di Trento e dei Commissariati di polizia di Rovereto e Riva del Garda. Obbligo di prenotazione, via web o nei Comuni trentini abilitati.

Lascia un commento