Angolo Terme, agguato mortale vittima Claudio Inversini

La morte ha fatto “tappa” in un piccolo comune della Valle Camonica nel Bresciano. Ad Angolo Terme, nella frazione Mazzunno, un uomo di 33 anni, Claudio Inversini è stato ucciso con un colpo di arma da fuoco al volto davanti alla chiesa intorno alle ore 02:00 di notte. Due persone, tra cui l’ex fidanzato della compagna della vittima, sono state fermate dai Carabinieri. Sembra che la vittima avesse piccoli precedenti.

Secondo le prime ricostruzioni fatte dagli inquirenti, attorno alle ore 02:00 l’uomo è arrivato a casa in compagnia della sua fidanzata. Ad attenderlo, però, c’era l’ex fidanzato della donna in compagnia di un amico. Sarebbe nata una lite e all’improvviso è stato udito uno sparo e Claudio Inversini è caduto a terra. La donna ha allertato il 118 mentre il killer è fuggito a piedi.

I Carabinieri hanno disposto il fermo per due ragazzi del posto, l’ex fidanzato dell’attuale ragazza della vittima, che ha assistito all’omicidio, e un suo complice.

Lascia un commento