Terremoto, scatta sospensione processi

Misure straordinarie per le aree terremotate. Processi sospesi negli uffici giudiziari che si trovano nelle aree del sisma. Lo prevede il decreto varato due giorni fa dal governo.

La misura riguarda tutti i tipi di processi (civili, penali, amministrativi e tributari) pendenti alla data del 20 maggio e opera sino al luglio del 2012. Sospesi anche i termini di comunicazione e notifica degli atti.

Previste alcune eccezioni, come quella che riguarda i processi con imputati in stato di custodia cautelare.

Lascia un commento