Inaugurata ad Acitrezza la nuova sede della Pro Loco Acicastello

Come l’Araba Fenice che rinasce dalle proprie ceneri, dopo circa venti anni, rinasce la Pro Loco di Acicastello. La cerimonia si è svolta, nella splendida Villa Fortuna, sul Lungomare dei Ciclopi ad Acitrezza, che ufficialmente sarà la nuova sede.

Se è vero, come affermano antropologi e sociologi, che l’uomo trova la sua maggiore esplicazione in un ambiente sano e adeguato alle sue esigenze, il compito della Pro Loco di Acicastello, dovrà spingersi a permettere che migliori servizi e giusta fruizione di siti culturali e turistici siano garantiti ai cittadini, in prima battuta, ed ai turisti.

A “sciogliere” il nastro inaugurale è stato il Sindaco rivierasco, on. Filippo Drago insieme con il Presidente della Federazione Mondiale Agenti di Viaggio, Dott. Mario Bevacqua, l’Assessore Provinciale Salvo Licciaredello (in rappresentanza del Presidente dell’Ente, on. Giuseppe Castiglione) ed il Presidente della Pro Loco castellese, Massimo Pellegrino. Presenti per l’occasione anche il Comandante della Locale Stazione dei Carabinieri, Luogotenente Gianfranco Cava; il Direttore dell’Area Marina Protetta “Isole Ciclopi”, Dott. Emanuele Mollica; il Presidente regionale dell’Unione Pro Loco Italiane, Antonino La Spina, nonché numerose altre Autorità tra cui il Commissario del Parco dell’Etna, Ettore Foti e numerosi rappresentanti del mondo turistico. “Il turismo rappresenta per noi una grande risorsa – ha esordito il Sindaco, Drago – e la presenza, oggi, di importantissime Istituzioni turistiche a livello mondiale non è casuale. Ringrazio la Provincia Regionale di Catania per l’assistenza che ci ha sempre garantito, il presidente della Pro Loco, Massimo Pellegrino e, in particolar modo, il Dott. Mario Bevacqua, grazie al quale, il nostro territorio sarà inserito in un circuito più vasto attraverso un sito frequentatissimo dagli addetti ai lavori, con possibilità di offerte di pacchetti turistici specificatamente adatti alle nostre peculiarità architettoniche e paesaggistiche.  Significative anche le parole del Dott. Bevacqua, presidente dell’UFTAA che conta oltre 500 mila agenzie viaggio nel mondo. “Per la prima volta partecipo all’inaugurazione di un centro di informazioni turistiche – ha sottolineato con orgoglio Bevacqua – e mi adopererò affinchè Aci Castello ed Acitrezza, siano presenti al prossimo Congresso mondiale degli agenti di viaggio in programma nel prossimo mese di novembre. Questo territorio offre tantissimo, sotto il profilo culturale, paesaggistico e delle tradizioni: ecco perché ritengo che si possano mettere in atto le opportune strategie finalizzate a creare motivi di attrazione turistica su scala internazionale”. A tal proposito, da registrare anche la disponibilità del Commissario del Parco dell’Etna, Ettore Foti, nell’ipotizzare percorsi comuni, che conducano il turista dalla magnificenza dell’ Etna ai mitici Basalti Colonnari di Acitrezza, dai quali lo stesso vulcano prese avvio. Infine, l’Assessore provinciale Licciardello ha definito la nuova Pro Loco castellese una “culla” per il turista che vuol conoscere ed apprezzare le bellezze della Riviera dei Ciclopi. L’obiettivo è concretizzare un percorso. C’è l’interesse alla valorizzazione umana e alla sua centralità. Acicastello, Acitrezza, sono scrigni preziosi che attendono di essere spalancati per offrire le importanti e significative bellezze che detengono da secoli – ha affermato il neo Presidente della Pro Loco Acicastello Massimo Pellegrino – è su questi presupposti che ci presentiamo oggi alla città con l’intento di ricevere “input” e anche, perché no, consigli e suggerimenti al fine di fornire il giusto apporto verso lo sviluppo culturale sociale e turistico che questa città merita e che otterrà.

All’esterno della sede, l’Associazione Art’è, di Salvo Coniglione, ha esposto 14 opere, oli su tela, che rappresentavano dei luoghi di Acitrezza, di artisti locali. All’interno, invece, un’altra mostra, questa volta fotografica, che si è snodata fino al primo piano, curata dall’Associazione Catanese Amatori Fotografia.

A chiusura della manifestazione sono state offerte delle squisite pietanze a base di pesce, offerte da Federico Banchetti.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento