Forte scossa di terremoto ad Ancona e Pesaro

Risveglio “ballerino” per le Marche. La popolazione alle ore 06:10 di mercoledì mattina ha avvertito una forte scossa ad Ancona e Pesaro. Numerose le chiamate ai Vigili del fuoco, Carabinieri e Polizia. Il sisma ha avuto una magnitudo di 4.5 ed è stata avvertita soprattutto tra Emilia Romagna e Marche e, in maniera più lieve, in tutto il Centro Nord. Nella notte in tutto quattro le scosse nella Pianura Padana.

La scossa, con epicentro al largo di Ravenna, in Romagna, e a una profondità di 25.6 km, è stata distintamente avvertita anche lungo la costa marchigiana, da Pesaro ad Ancona. Le località prossime all’epicentro sono Ravenna, Cervia e Alfonsine. Secondo le prime informazioni della Sala regionale di Protezione Civile, al momento non si registrano danni a persone o cose.Nella notte la terra ha tremato anche in provincia di Benevento, con epicentro a Pietrelcina e Pesco Sannita. Dalle verifiche effettuate dalla ProCiv non sono risultati danni a persone e cose.

Lascia un commento