Paderno d’Adda, milanese si getta da un ponte

Suicidio per un impiegato 47enne originario della provincia di Sondrio e residente a Milano, che si è tolto la vita gettandosi dal ponte di Paderno d’Adda nel Lecchese.

Una delle ipotesi al vaglio delle forze dell’ordine è che l’uomo possa essersi tolto la vita a causa della situazione in cui si trova la ditta presso la quale lavorava, in provincia di Monza e Brianza. L’impresa era stata coinvolta in un’inchiesta penale.

Lascia un commento