Ponte Chiasso, in una rissa ferito gravemente agente svizzero

Un’aggressione in Lombardia rischia di costare la vita ad un poliziotto svizzero di 62 anni, attualmente ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Como, a seguito le ferite riportate in una violenta colluttazione con un italiano di 33 anni, con precedenti penali.

L’aggressione è avvenuta all’esterno di un bar di Ponte Chiasso, a ridosso della frontiera, dove lo svizzero era fuori servizio e in borghese. I particolari restano ancora da chiarire. Alla fine del litigio lo svizzero, forse colpito con un pugno, è caduto a terra battendo la testa. L’aggressore è indagato a piede libero per violenza e lesioni gravi.

Lascia un commento