Palazzo della Cultura, venerdì sera musica e degustazione prodotti tipici per sostenere l’arte

“La musica per l’arte” è questo il titolo della proposta illustrata, alla presenza del sindaco Raffaele Stancanelli stamani a palazzo della Cultura, e organizzata dal distretto Rotary 2010 Sicilia Malta per venerdì 1 giugno, alle ore 21 a Palazzo Platamone di via Vittorio Emanuele 121. “Un  altro evento per Catania – ha detto il sindaco – frutto della sinergia tra istituzioni e comparti della città che sin da quando, circa due anni fa, abbiamo avviato un circuito virtuoso di collaborazione, danno alla città un contributo notevole alla crescita culturale e alla ripresa di Catania”. Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti anche il governatore del distretto Rotary 2010 Sicilia Malta Concetto Lombardo con  Anna Arena, la docente di canto jazz dell’istituto Superiore musicale Vincenzo Bellini Rosalba Bentivoglio, Pietro Bozzo direttore della Coldiretti e Augusta Manuele, direttore della Cultura.   Si tratta di un concerto- evento che si svolgerà sullo sfondo di una serie di attività collaterali organizzate da Coldiretti e, tutte insieme, concorreranno  a finanziare una raccolta fondi per il restauro di un’opera d’arte tra quelle custodite al museo civico Castello Ursino. La proposta musicale sarà un concerto jazz eseguito dalla Jazz Lab Ensemble dell’istituto Superiore di studi musicali Vincenzo Bellini di Catania con la partecipazione di Rosalba Bentivoglio e sotto la direzione di Salvatore Torrisi. “Questa sinergia culturale sta caratterizzando – ha detto Stancanelli – sempre più la programmazione di “Catania in PrimaVera”, di cui la manifestazione fa parte a buon diritto. Un grazie sentito al Rotary, già altre volte nostro partner in diverse iniziative per la città. Spero che si moltiplichino sempre di più questo tipo di proposte che coinvolgono sia i club service che la società civile e produttiva”

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento