Catania, imprenditore ferito alla Playa un attacco alla legalità

“Quanto accaduto stamattina alla spiaggia libera numero uno è un fatto gravissimo, un vero e proprio attacco alla legalità e al sistema delle regole che abbiamo imposto in un settore in cui interessi illeciti per decenni hanno spadroneggiato.  Un plauso e un sentito ringraziamento ai carabinieri che hanno immediatamente catturato l’autore dell’agguato e un augurio di pronta guarigione all’imprenditore ferito”.

Lo ha detto il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli  commentando la notizia dell’agguato all’imprenditore che lo scorso anno si è aggiudicato un appalto triennale a evidenza pubblica del Comune per la gestione dei servizi nelle spiagge libere comunali.

Il sindaco nel pomeriggio ha riunito dirigenti e funzionari per disporre interventi tali da ridurre al minimo l’impatto che l’evento criminoso potrebbe potenzialmente avere sulla funzionalità dei servizi, visto che nei prossimi giorni è previsto l’avvio delle attività estive e nelle spiagge libere e nei due solarium comunali.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento