Oneglia, cadavere in esposizione per identificazione

Il corpo senza vita di un uomo di 60-65 anni trovato il 25 marzo scorso in un oliveto nella zona di Imperia verrà esposto nella camera mortuaria del cimitero di Oneglia nella speranza che possa essere identificato. Dal giorno del ritrovamento ad oggi nessuno ha saputo dire chi sia, nessuno ne ha denunciato la scomparsa, e le autorità sono ancora in attesa che possa essere identificato.

L’operazione è resa difficile perché il corpo è in avanzato stato di decomposizione. E’ stato accertato che l’uomo, un barbone, era morto un mese prima di quando fu ritrovato.

Lascia un commento