Verbania, contestata frode fiscale ad Andrea Zoppini

Il sottosegretario alla Giustizia è stato iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Verbania, per le ipotesi di reato di concorso in frode fiscale e dichiarazione fraudolenta.

Ricevuto l’ avviso, ha rassegnato le sue dimissioni dicendosi pronto a ”chiarire ogni aspetto”. Secondo l’accusa, Zoppini, in veste di consulente fiscale, avrebbe aiutato alcuni imprenditori del novarese a realizzare una frode fiscale a carattere transnazionale.

Lascia un commento