Mario Monti scarica la colpa dei suicidi sugli altri

Parlando dei suicidi legati alle conseguenze della crisi, il Prof. “Dracula” “si lava le mani” ed accusa gli altri. “Lo stato in cui si trova l’economia italiana, è drammatico – sostiene – ed è figlio della scarsa attenzione prestata alle scelte di lungo periodo per le riforme”.

Il Premier ha poi detto che “noi ci troviamo in una situazione in cui abbiamo una Germania che continua su una grande disciplina finanziaria, ma contemporaneamente” gli italiani e i francesi “hanno avvertito una esigenza di maggiore crescita”, fornendo così la sua lettura a proposito delle elezioni di questo fine settimana in Francia e in Italia. “Cerchiamo una crescita coerente con il rigore di bilancio”, è l’invito da lui rivolto alla Germania. “Non possiamo solo studiare”, esorta il Professore, secondo il quale “c’è più spazio di prima nell’agenda italiana per la crescita”.

Lascia un commento