Otto Maggio, Enpa Catania per la Giornata Mondiale contro la vivisezione e contro Green Hill

E.N.P.A. Catania manifesta la sua protesta Martedì 8 Maggio in un corteo che si muoverà dalla Villa Bellini di Catania lungo la Via Etnea passando dalla Prefettura fino al Comune. In Italia molte città si stanno organizzando per manifestare e protestare contro questa crudele pratica chiamata scienza. Anche all’estero ci saranno manifestazioni davanti alle ambasciate ed ai consolati italiani.

Il messaggio al Governo italiano sarà chiaro e indiscutibile su quella che è la volontà popolare. La XIV Commissione del Senato (Politiche dell’Unione europea) incaricata, il giorno successivo, di esprimersi in merito all’art.14 del disegno di legge n. 3129 (legge comunitaria 2011), non può non tenerne conto. Dati Eurispes : l’86,3 % degli italiani sono contrari alla vivisezione

E’ stato dimostrato che esistono alternative agli strazi compiuti in questi laboratori ma non esiste la volontà di investire risorse economiche per rinnovare e umanizzare questo settore.

– Ogni manifestante può creare un manifesto o acconciarsi in modi con cui si  sente rappresentato

– Si chiede di non eccedere nei modi e nei termini previo allontanamento.

– Portate i vostri animali facendo attenzione a non dimenticare acqua e quanto possa essere utile alla raccolta delle deiezioni se si trattasse di cani. Tutte le specie di animali sono ben accette.

– Facciamo sentire l’urlo da Catania
L’Italia non vuole la scienza senza coscienza!

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento