Affluenza alle urne in evidente calo

Alle ore 12:00 per le comunali va attestandosi al 12,9%, in calo rispetto alle precedenti. I comuni chiamati al voto nelle Regioni a statuto ordinario sono 769 i di cui 134 con più di 15 mila abitanti e 635 con un numero di abitanti che non raggiunge questa soglia.

I centri capiluogo di provincia dove si vota sono 22: Alessandria, Asti, Cuneo, Como, Monza, Belluno, Verona, Genova, La Spezia, Parma, Piacenza, Lucca, Pistoia, Frosinone, Rieti, L’Aquila, Isernia, Brindisi, Lecce, Taranto, Trani e Catanzaro.

Complessivamente, nelle Regioni a statuto ordinario, gli elettori sono 7.198,326, divisi in 8.654 sezioni elettorali. Sempre oggi e domani si vota in 148 comuni in Sicilia (circa 2 milioni e 300 mila gli elettori, con 34 comuni superiori e tre capoluogo di provincia, Agrigento, Paleremo e Trapani) e in 26 in Friuli Venezia Giulia (150.313 gli elettori, con un solo comune superiore che è anche capoluogo di provincia, Gorizia).

In caso di ballottaggio per l’elezione dei sindaci, si voterà domenica 20 maggio, dalle ore 08:00 alle ore 22:00, e lunedì 21 maggio, dalle ore 07:00 alle ore 15:00 mentre le operazioni di scrutinio avranno inizio nella stessa giornata di lunedì, al termine delle votazioni e dell’accertamento del numero dei votanti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Affluenza alle urne in evidente calo Affluenza alle urne in evidente calo ultima modifica: 2012-05-06T10:55:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento