Referendum in Sardegna per abolire le Province

Fallisce anche l’ultimo tentativo delle Province di bloccare il voto referendario di domenica prossima in Sardegna. I 4 quesiti, sui 10 proposti, per l’abrogazione degli enti istituiti nel 2001, saranno sottoposti al vaglio degli elettori.

Il collegio della prima sezione del Tribunale di civile di Cagliari ha infatti respinto il ricorso urgente dell’Unione Province sarde (Ups), condannando i ricorrenti anche al pagamento delle spese. Analoghe istanze erano state presentate al Tar, che si era dichiarato incompetente, e al giudice monocratico, che l’aveva rigettata.

Lascia un commento