Sfide calabre per la Franchigia Siciliana

Le due formazioni di softball e baseball etneo sfideranno il prossimo fine settimana il San Giorgio Reggio Calabria nei rispettivi campionati. Le due squadre che sono entrambe al primo posto in classifica si sono preparate in settimana con duri allenamenti per proseguire nell’escalation verso la vetta. Domenica 6 maggio alle ore 10:30  le Wild Think Catania Softball nel campionato di Serie B affronteranno la squadra calabra nella sfida valida per la quarta giornata del torneo. Le biancoazzurre di Maurizio Imperio vengono da tre successi rotondi per superiorità.

“Domenica riceviamo il San Giorgio di Reggio Calabria che ha fatto una fusione  con il  Cus Messina. – ha dichiarato Maurizio Imperio, Manager delle Wild Think Catania Softball – La squadra potrebbe così rappresentare una delle maggiori forze di questo campionato e si presenterà sicuramente sul campo del IV novembre per dire la sua e per cercare di mettere in difficoltà le Wild. Non abbiamo visto giocare questa compagine in precampionato; unico riferimento sono i risultati delle prime  giornate, dove ha perso con il Castiglione, con un punteggio di tutto rispetto.   Per questo scenderemo in campo con la determinazione di sempre e consapevoli delle nostre possibilità. Cercheremo di non concedere nulla alle avversarie fin dal primo lancio”.

Il Catania Warriors sfiderà invece al Warriors Field di Paternò con inizio alle 15:00 il San Giorgio per la sfida valida per la terza giornata del Girone P. “Domenica incontreremo la nostra bestia nera, visto che l’anno scorso abbiamo perso entrambe le partite, – spiega il Manager Michele Consiglio – quindi un motivo in più per noi per dimostrare il nostro valore tecnico ed agonistico. Purtroppo non saremo al meglio della forma: stiamo infatti valutando le condizioni fisiche dei lanciatori, in particolare di Borzì e Montalto, che in questo inizio di campionato stanno avendo qualche problema fisico. Il Reggio quest’anno ha inserito nel suo roster qualche nuovo vecchio elemento per dare maggiore compattezza alla squadra, la quale da sempre si è dimostrata ostica. Durante questa settimana abbiamo cercato di registrare meglio la difesa, che in queste prime partite si è dimostrata distratta, speriamo in una maggiore attenzione anche grazie al rientro di qualche giocatore”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sfide calabre per la Franchigia Siciliana Sfide calabre per la Franchigia Siciliana ultima modifica: 2012-05-04T11:15:20+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento