Lamezia Terme, bomba distrugge studio fotografico

Violenza inaudita in Calabria dove nel primo pomeriggio è stato fatto esplodere un ordigno. La bomba è stata collocata davanti l’ingresso di uno studio fotografico vicino piazza Pietro Ardito, nel cuore del centro storico di Nicastro.

Il negozio preso di mira è di proprietà del padre di Gennaro Ventura, scomparso nel 1995 e i cui resti sono stati rinvenuti nel 2008 in un casolare alla periferia di Lamezia Terme. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno circoscritto l’area e avviato le indagini.

Lascia un commento