Gioia Tauro, Antonino De Masi denuncia banche per estorsione

L’imprenditore reggino Antonino De Masi che denunciò i vertici di alcuni istituti di credito per usura, dopo gli ultimi casi di suicidi di imprenditori, ha annunciato di avere presentato esposto in diverse Procure italiane contro le banche per estorsione e riciclaggio.

”Da vittima di questo sistema – afferma – ho l’incoscienza ma anche il dovere di denunciare, affinché le cose forse possano cambiare facendo emergere la verità ed evitando nuove tragedie”.

Lascia un commento