Moria di pellicani sulle spiagge peruviane

Oltre 200 pellicani sono stati trovati morti, per cause ancora da accertare, lungo le spiagge del nord del Perù. Lo hanno reso noto i media locali, precisando che secondo Francisco Niquen, presidente dell’Associazione pescatori artigianali di Puerto Eten, “ci sono anche molti pellicani agonizzanti”.

Sullo stesso litorale, come sottolineato dall’ambientalista Heinz Plengue, tra gennaio ed aprile, sono stati trovati morti 877 delfini, il 95% del tipo Tursiops truncatus, tra i più diffusi.

Lascia un commento