Brindisi, rapina in casa Cosimo Scialpi si becca una pallottola

Notte di terrore in Puglia per una coppia di coniugi sequestrata e malmenata. Il fattaccio è accdauto a Brindisi dove due banditi sono entrati nell’abitazione di una coppia e hanno preteso danaro in contanti.

La vittima è Cosimo Scialpi, un autodemolitore di 64 anni. Quando la coppia ha riferito di non avere contanti, i malfattori hanno percosso la donna e sparato al marito. Nonostante le ferite, Scialpi è stato costretto ad uscire da casa e a chiedere soldi ai vicini.

Intercettati dai carabinieri durante la fuga hanno però fatto perdere tracce.

Lascia un commento